La tua famiglia in rete

Sfruttare appieno le potenzialità di condivisione e apprendimento che ci offre Internet è un privilegio. Proteggere le nostre famiglie dalle insidie del mondo online è una necessità e un dovere.


Lascia un commento

Lo scudo amico – Antivirus

Facciamoci una domanda: se prendete un computer non protetto e lo collegate alla rete, quanto tempo passa prima che venga infettato da un Malware ?

La risposta è: molto meno di quello che tutti noi possiamo pensare.

Nel 2003 mediamente il tempo medio era 40 minuti. Un anno dopo già 20 minuti. Nel 2008 un computer che montava Windows XP senza aggiornamenti rimaneva intatto tra i 5 e i 16 minuti.

L’Internet Storm Centre (ISC) ha pubblicato una interessantissima tabella che ha chiamato survival time (tempo di sopravvivenza), che riporta i tempi medi di sopravvivenza di un PC collegato a Internet prima che sia attaccato ad una delle sue porte di comunicazione.

Sembra che oggi un PC possa resistere tra i 40 e i 200 minuti prima che una qualche forma di software malevolo automatizzato lo raggiunga e provi a comprometterlo. I numeri per altri tipi di sistemi operativi (ad esempio Unix e Linux) sono migliori (da 400 a 1,400 minuti), ma la morale rimane la stessa: l’unico modo di avere un computer assolutamente sicuro è quello di non connetterlo alla rete.

O cercare di proteggerlo.

Quando sei su Internet, tutto passa dal computer che usi. Oltre alla minaccia dei virus, oggi esistono molti modi per fare danni sfruttando le debolezze del tuo PC.

E’ certamente necessario installare del software di protezione per proteggere il tuo computer da virus e altre minacce.

E’ altrettanto importante che tu mantenga sempre aggiornato il tuo software di protezione.

Per la protezione da virus, spyware e altro software dannoso sono disponibili numerosi software antivirus.

Per il mondo Windows puoi visionare un elenco di fornitori di software di protezione qui.

Se non sai quale scegliere prova a scaricare Microsoft Security Essentials, che fornisce protezione in tempo reale per i PC di casa o di una piccola impresa.

Microsoft Security Essentials è gratuito ed è stato concepito per l’installazione semplice e la facilità di utilizzo. Opera in background in modo discreto ed efficiente, senza richiedere interruzioni o aggiornamenti da parte dell’utente.

Annunci


Lascia un commento

Iniziamo :)

Viola aveva tredici anni e 743 contatti su Facebook.

Le piacevano il gelato alla pera, i Negramaro, Brad Pitt e un ragazzo che si chiamava Marco. Le piaceva Twilight e tutti i film d’amore.

E lo sapevano tutti.

Eccetto mamma e papà.

Eppure Viola non fa nulla di diverso rispetto ai suoi coetanei. La verità è che il mondo ha subito un’accelerazione, ed è difficile starci dietro – basta distrarsi ad un passo che ecco ci si trova persi, la strada è in salita, e più si aspetta e più si rimane indietro.

Si sentono sempre più spesso su giornali e televisione, e anche magari da amici e conoscenti, storie di persone arrestate per molestie a ragazzi fatte tramite Internet, di ragazzi che si filmano in atti di bullismo e che pubblicano i filmati in rete, o peggio di malintenzionati che riescono a circoscrivere i ragazzi e a strapparli dalle interazioni virtuali per portarli a quelle reali.

Quindi Viola sbaglia ad avere 743 contatti ?

Non necessariamente. Viola può avere tutti i contatti che vuole, può godere della grande rete in maniera aperta, può imparare, conoscere e divertirsi.

L’importante è che segua alcune regole di buon senso, che abbia gli strumenti per riconoscere eventuali pericoli e che sappia come e a chi chiedere aiuto.

Proibire la grande rete ai ragazzi non è una strategia pratica, nè educativa. Accompagnare i ragazzi in un percorso sano e positivo possiede invece solo vantaggi. Farlo assieme a loro può essere stimolante e portare ad una sinergia ed intesa speciale tra genitori e figli, che aggiunge valore al rapporto classico che già vivono.

Questo blog fa per me ?

Se usi Internet, allora questo blog fa per te.

Non importa quale sia la tua età o la tua conoscenza tecnica – non devi essere un esperto o un attivo utilizzatore di computer e di Social Network. Al contrario, se hai dubbi o timori, il percorso che affronteremo assieme potrebbe essere utile sia a te che ai tuoi ragazzi.

La protezione online non richiede una laurea in tecnologia, bensì un cambio nei comportamenti.

Se vuoi intraprendere un percorso di messa in sicurezza tua e della famiglia mentre navighi la grande rete, fai acquisti on-line e comunichi e interagisci su Internet questo blog ti aiuterà a costruire un’impalcatura mentale e tecnica utile a far sì che l’esperienza in linea possa essere la più positiva e gustosa possibile.

In questo blog non tratteremo la storia di Internet, nè spiegheremo servizi o tecnologie, se non dove queste ci potranno ritornare utili per le nostre discussioni.

Esistono numerosi libri e pagine web che raccontano tutto questo, ma noi intendiamo focalizzarci sulla sicurezza dell’utilizzo della rete.

Noi vogliamo promuovere Internet ed il suo utilizzo sicuro a attore pieno del crescere insieme.

E vorremmo farlo con il contributo di tutti.

Pertanto vi diamo il nostro benvenuto!