La tua famiglia in rete

Sfruttare appieno le potenzialità di condivisione e apprendimento che ci offre Internet è un privilegio. Proteggere le nostre famiglie dalle insidie del mondo online è una necessità e un dovere.


1 Commento

L’angolo dei bambini

Immagino che anche voi, come me, abbiate visto molte volte dei genitori, distratti dalla chiacchiera con amici in un ristorante, cedere alle insistenze della noia dei più piccoli e porgere loro un cellulare.

I loro figli potrebbero però usarlo in modo improprio: non solo esplorando la mail di lavoro, utilizzando una App non appropriata e curiosando nella history di navigazione web. Potrebbero addirittura modificare la configurazione del cellulare.

Ebbene, questi scenari tanto terribili quanto possibili sono un ricordo del passato. Ma prima della soluzione, una ulteriore complicazione: il cellulare sarebbe molto probabilmente anche connesso alla rete.

Eppure, più l’utilizzatore è giovane, più il fascino di un telefonino non è rappresentato dal contenuto cui esso può abilitare, piuttosto semplicemente dall’uso dello stesso.

Se si potesse dare ai bambini un telefono, o meglio il telefono del papà, con un ambiente esclusivo, sarebbe meglio per i grandi e decisamente più divertente per i piccoli.

Questa possibilità esiste e si chiama l’angolo dei bambini (Kid’s Corner). E’ montata a bordo di tutti i Windows Phone 8.

Si tratta di un ambiente separato dedicato appunto ai più piccoli, e che è completamente configurabile dai genitori: puoi scegliere quali applicazioni, quali video, quali canzoni e quali App mostrare. Anche i piccoli utenti possono fare la loro parte scegliendo una foto di sfondo, un colore e udite udite – il loro nome!

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner8

La funzionalità di parental control dell’angolo dei bambini si attiva quando l’utente scorre la schermata di blocco da destra verso sinistra: un gesto semplice prima di lasciare in mani innocenti l’oggetto del desiderio.

Per abilitare e configurare l’angolo dei bambini procedi come segue:

Occorre innanzi tutto abilitare la funzionalità stessa. Vai nel menù impostazioni, e accendi la funzionalità toccando l’opzione angolo dei bambini:

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner1

Verrai così trasportato nel menù di configurazione, dal quale potrai decidere quali elementi attivare nell’angolo del bambino:

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner2

Hai quindi la possibilità di aggiungere elementi a ciascuna delle quattro sezioni presenti –  Giochi, Musica, Video e App.

Selezionale una ad una e vedrai che si attiverà un sottomenù in grado di mostrare gli elementi già presenti sul telefono, e che ti darà la possibilità di attivare o disattivare gli stessi. Gli elementi attivi verranno esposti nell’angolo dei bambini.

Di seguito trovi una schermata di esempio per abilitare le App:

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner3

Tocca tutte quelle che vuoi che appaiano: un tick a fianco di quelle selezionate lo
confermerà.

Una volta confermate le selezioni ritornerai alla schermata con l’elenco delle quattro sezioni.

E’ anche possibile aggiungere direttamente specifici elementi, semplicemente tenendo premuto l’elemento stesso e selezionando aggiungi all’angolo dei bambini:

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner7

Infine non dimenticarti di creare una password per il tuo account principale, in modo che il tuo bambino non possa modificare le impostazioni.

Attenzione che non esiste una gestione delle App per account o configurazioni multiple. Prendiamo l’esempio di una App di Twitter, che tu avrai pazientemente configurato dal profilo principale con le tue credenziali. Ebbene, pubblicandola nell’angolo dei bambini essa si porterà dietro anche la tua configurazione: il tuo bambino avrà accesso al tuo account di Twitter, non al suo. Se lo modificherà, modificherà anche il tuo perché in realtà la App è la medesima per entrambi gli account.

Se hai la necessità di esporre una App che utilizzi un account di tuo figlio, ti consigliamo di scaricare una App alternativa a quella che usi nel tuo profilo, di configurarla con il suo account e di pubblicarla nell’angolo dei bambini.

Attenzione: alcune App come Intenet Explorer o gli account di email non sono pubblicabili nell’angolo dei bambini.

 

Una volta configurato il tutto sarà semplice accedere all’angolo dei bambini dalla schermata di blocco, scorrendo verso sinistra:

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner4

A questo punto il tuo bambino sarà in grado di vedere e utilizzare solo gli elementi che gli hai autorizzato. Avrà inoltre accesso ad un minimale menù di personalizzazione:

LaTuaFamigliaInRete-kidscorner6  LaTuaFamigliaInRete-kidscorner5

A nostro avviso l’angolo dei bambini è vincente – non avere quindi alcun timore a dare in mano ai più piccoli il tuo smartphone!

Annunci


Lascia un commento

Un video vale diecimila immagini

LaTuaFamigliaInRete-YouTube_logo

YouTube è un sito che consente la condivisione e la visualizzazione di video liberamente inviati da utenti, siano essi aziende o semplici individui. Di proprietà di Google, è il terzo sito più visitato al mondo dopo la stessa Google e Facebook.

YouTube si adopera continuamente per far sì che video dal contenuto violento, pornografico o semplicemente inadatto siano confinati o addirittura tolti dalla distribuzione.

Ogni giorno vengono visionati più di due miliardi di filmati e vengono caricati centinaia di migliaia di video. Ogni giorno. Il sistema è automatico – non c’è un omino che verifica che un video caricato da un utente appartenga o meno ad una categoria proibita. Si capisce bene quale sia l’entità della sfida che abbiamo di fronte.

Eppure la modalità di filtro di YouTube, denominata Safety Mode, fa un lavoro egregio: setaccia efficacemente contenuti sicuri e appropriati all’età degli spettatori.

Vediamo come attivare Safety Mode.

Collegati con l’account del PC che vuoi limitare (quello di tuo figlio) ed apri un browser qualsiasi.

Attenzione: dovrai ripetere la seguente procedura per ogni tipologia di browser (Internet Explorer, Firefox, Chrome, etc).

Collegati al tuo account di Google selezionando l’opzione Accedi in alto a destra o in alternativa creandone uno nuovo. Attenzione: parliamo del tuo account, non di quello del ragazzo che vuoi proteggere. Occhio quindi che la tua password rimanga sempre segreta.

Una volta effettuato l’accesso collegati a YouTube e vai fino alla fine della pagina, cliccando su Sicurezza: Disattivata.

Si aprirà un piccolo menù che ti darà la possibilità di attivare il filtro di sicurezza:

LaTuaFamigliaInRete-youtube1

Clicca su Attiva e infine su Salva.

Un messagio come questo confermerà la tua scelta:

LaTuaFamigliaInRete-youtube2

A questo punto clicca in alto a destra sull’icona del tuo profilo Google e seleziona Esci.

Questo ultimo passo è importante – farà sì che non si possa modificare la scelta impostata.

Le impostazioni salvate saranno valide per tutte le sessioni di navigazione successive, fino a che un utente abilitato non le cambi, salvandole nuovamente.

Attenzione: tuo figlio potrebbe ripercorrere la procedura descritta sopra con un diverso account di Google, opportunamente creato. Consigliamo di installare un sistema di parental control come ad esempio Windows Essentials Family Safety per PC Windows 7 e 8.

Attenzione: la procedura descritta sopra deve essere ripetuta per ogni account che i tuoi ragazzi hanno sul PC/Mac e per ogni tipologia di browser. Se hai due ragazzi ed essi hanno accesso a (per esempio) Internet Explorer e Chrome dovrai ripetere la procedura 4 volte.

Buona visione !