La tua famiglia in rete

Sfruttare appieno le potenzialità di condivisione e apprendimento che ci offre Internet è un privilegio. Proteggere le nostre famiglie dalle insidie del mondo online è una necessità e un dovere.


Lascia un commento

Cyberbullismo: online il Codice di Autoregolamentazione per il contrasto al cyberbullismo

Il fenomeno del cyberbullismo, perpetrato tipicamente da minori, colpisce e danneggia coetanei incapaci di difendersi. Purtroppo anche i recenti fatti di cronaca confermano quanto il fenomeno sia in espansione.

Nel tentativo di arginare tale fenomeno aziende quali Microsoft e Google, le associazioni italiane del settore (Confindustria digitale e Assoprovider) nonché Istituzioni quali Mise, Agcom, Polizia postale e delle comunicazioni, Autorità per la privacy, Garante per l’infanzia e Comitato media e minori, coordinate dal viceministro dello sviluppo economico Antonio Catricalà, hanno siglato oggi la bozza del primo Codice di Autoregolamentazione per il contrasto al cyberbullismo.

Che bella iniziativa!

Si tratta di un documento che specifica l’obbligatorietà e le modalità di accessibilità dei sistemi di segnalazione (“adeguatamente visibili, semplici e diretti”), sancisce l’impegno di efficienza nelle risposte alle vittime e nella rimozione dei contenuti lesivi e stabilisce la creazione di un Comitato di esperti con il compito di supportare eventuali richieste e di far rispettare il Codice stesso.

La cosa più bella è che, in perfetto stile social, il Codice di Autoregolamentazione è a disposizione del popolo della rete per i prossimi 45 giorni sul sito del Ministero dello Sviluppo economico , al fine di ottenere ulteriori suggerimenti.

Bravissimi tutti!